BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

’25 aprile, lutto nazionale’ Scritte con croce celtica sui muri di Dalmine

In occasione della festa della liberazione, un gruppo di ignoti ha imbrattato alcuni muri del paese. "25 aprile, lutto nazionale", "25 aprile, ipocrisia di stato", questi graffiti realizzati con a fianco una croce celtica, noti simbolo fascista.

 Vandali in azione nella notte tra venerdì 24 e sabato 25 aprile a Dalmine. In occasione della festa della liberazione, un gruppo di ignoti ha imbrattato alcuni muri del paese. "25 aprile, lutto nazionale", "25 aprile, ipocrisia di stato", questi graffiti realizzati con a fianco una croce celtica, noti simbolo fascista.

"Le scritte sono state subito rimosse – ha fatto sapere Sergio Carrara, capogruppo del Partito Democratico dalminese – . Segnalo che durante le notte è stata inoltre trafugata una grande bandiera tricolore posta e copertura di uno dei totem tematici del percorso realizzato a ricordo dei partigiani dalminesi. Il Gruppo del Partito Democratico di Dalmine esprime la più viva condanna del gesto vile ed esecrabile". 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mario59

    Gesti del genere servono solo a confermare che la madre degli imbecilli, purtroppo è sempre incinta.