BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Riccarda Zezza dialoga con Simona Bonaldi: la maternità come un master

Sabato 25 aprile alle 11.30 al Fuori Domus del Quadriportico del Sentierone si presenta il libro di Andrea Vitullo e Riccarda Zezza “MAAM. La maternità è un master che rende più forti uomini e donne”. Nell’ambito del progetto Cuori in Movimento – Donne ad Alta Velocità: Simona Bonaldi dialoga con l'autrice.

La realtà in continua evoluzione richiede la definizione di nuove regole sociali e professionali, da qui la scelta del Gruppo Bonaldi di organizzare, sabato 25 aprile 2015, alle 11.30, nell’ambito della 56esima Fiera dei Librai di Bergamo, l’incontro con Riccarda Zezza, co-autrice di “MAAM: Maternity As A Master”, un libro innovativo che parla di futuro (cit. Umberto Veronesi): un percorso di cambiamento in cui le competenze genitoriali diventano la base per costruire pratiche di leadership.

“Cuori in Movimento” è il progetto del Gruppo Bonaldi dedicato alla valorizzazione dei talenti e alla crescita delle persone attraverso strumenti innovativi in linea con il mercato in continua evoluzione.

Il progetto, fortemente voluto da Simona Bonaldi, AD del Gruppo Bonaldi, è attivo dal 2014 e coinvolge tutte le risorse umane dell’azienda, a partire dalle donne. Si sviluppa attraverso progetti formativi e di tutoraggio che puntano al miglioramento continuo e alla crescita personale ancor prima che professionale; attraverso l’introduzione di servizi quali lo “sportello neo-mamme e neo-papà”, la sala lunch, le convenzioni per dipendenti e famigliari e ancora attraverso momenti di condivisione quale l’open-day dedicato alle famiglie dei dipendenti.

Un’attenzione alla persona naturalmente estesa alla clientela, con l’introduzione in tutte le sedi del Gruppo dei parcheggi rosa dedicati alle donne in gravidanza e alle mamme. Le donne esprimono la propria professionalità con sensibilità e propensione organizzativa, in maniera complementare a quella maschile. Un patrimonio di attitudini e capacità diverse da quelle degli uomini, oggi ancora più importanti per la crescita e lo sviluppo dell’azienda.

Riccarda Zezza e Simona Bonaldi sono introdotte da Elisabetta Olivari, consulente d’azienda. L’invito è aperto a tutti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.