BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

La tv del 23 aprile RaiTre celebra il libro con Francesco Favino

Per la prima serata in tv, su RaiTre va in onda "Io leggo perchè", serata-evento promossa in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore. A condurla Pierfrancesco Favino. Ecco tutti i programmi.

Su RaiTre, per la prima serata in tv, va in onda "Io leggo perchè", serata-evento promossa in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore. A condurla Pierfrancesco Favino.

Nel palinsesto degli altri canali spiccano il varietà "Senza parole" su RaiUno (che questa settimana eccezionalmente va in onda stasera), la soap "Il segreto" su Canale5 e la partita di calcio tra Fiorentina e Dinamo Kiev per il ritorno dei quarti di finale di Europa League su Rete4.

Da segnalare, inoltre, il varietà "Le Iene show" su Italia1, il telefilm "Grey’s anatomy" su La7D e il film commedia "27 volte in bianco" su La5 (canale 30). Non mancherà, infine, la sfida dei talk-show, con "Virus – Il contagio delle idee" su RaiDue e "Servizio pubblico" su La7.

Ecco tutti i programmi nel dettaglio, canale per canale, con le relative anticipazioni.

– Su RaiUno, alle 21.15 il varietà "Senza parole", condotto da Antonella Clerici. Eccezionalmente il programma va in onda due volte: oltre a sabato 18 aprile, viene trasmesso anche questa sera. È infatti anticipata a oggi la puntata prevista per sabato 25 aprile, che lascia il posto a uno speciale di RaiUno dedicato al settantesimo anniversario della Liberazione condotto da Fabio Fazio. La trasmissione racconta le storie di chi vuole comunicare qualcosa di importante a una persona cara, ma che non ha mai trovato il coraggio, le parole o il modo giusto per farlo. Protagoniste sono quindi le persone comuni e i loro messaggi che verranno recapitati da Antonella Clerici anche grazie all’aiuto di personaggi famosi. Gli ospiti annunciati per questa sera sono Lorella Cuccarini, impegnata in questi giorni sulle reti Rai con la Maratona di Trenta ore per la Vita, e l’attrice Ornella Muti.

– Su RaiDue, alle 21.10 il talk-show "Virus – Il contagio delle idee", condotto da Nicola Porro. La puntata di questa sera sarà incentrata su rischi, polemiche e ipocrisie sulla tragedia dell’immigrazione nella giornata del Consiglio europeo straordinario a Bruxelles. Spazio anche alla politica interna con le accuse della minoranza del Partito Democratico ai metodi definiti dagli stessi membri della minoranza Pd “autoritari” di Matteo Renzi. Per discuterne, gli ospiti annunciati in studio sono: il nuovo capogruppo di Area popolare Maurizio Lupi, il vicedirettore del quotidiano “Il Giornale”, Salvatore Tramontano, i giornalisti Luigi Bisignani e Giampiero Mughini. In programma anche un’intervista all’ex capo della Protezione Civile Guido Bertolaso. Poi i consueti appuntamenti con la Social room di Greta Mauro a caccia di tweet e big data e il Fact-checking di Pagella Politica. Vittorio Sgarbi concentra la sua lezione d’arte sull’architettura fascista soffermandosi sull’Obelisco di Mussolini. Si chiude con l’intervista finale di Porro a Massimo Candela, Amministratore Delegato di Fila SpA, il produttore di matite.

– Su RaiTre, alle 21.05 il programma di attualità "Io leggo perchè", condotto da Pierfrancesco Favino. In occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, l’attore Pierfrancesco Favino si trova alla fondazione HangarBicocca di Milano, in una "libreria a cielo aperto", dove scrittori, musicisti, attori e semplici lettori celebrano il piacere di leggere e parlano dei vari motivi che possono spingerci a leggere un libro. Tra gli ospiti ci sono musicisti Vinicio Capossela, Carmen Consoli, Emis Killa, Malika Ayane, gli attori e conduttori tv Geppi Cucciari e Neri Marcorè, gli scrittori Luis Sepulveda e Umberto Eco. Samuele Bersani e Pacifico hanno scritto per l’evento la canzone "Le storie che non conosci".

– Su Rete4, alle 21 la partita di calcio tra Fiorentina e Dinamo Kiev, match valido per il ritorno dei quarti di finale di Europa League. All’andata la sfida tra le due squadre era terminata 1 a 1, con la Fiorentina che era riuscita ad acciuffare il pareggio contro la Dinamo Kiev grazie a Babacar. Secondo le ultime informazioni, la Fiorentina dovrebbe giocare con un 4-3-3, schierando: Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Alonso; Fernandez, Pizarro, Badelj; Joaquin, Gomez e Salah. A disposizione, in panchina ci sono: Tatarusanu, Basanta, Kurtic, Aquilani, Vargas, Pasqual e Ilicic. Non ci sono squalificati, mentre risultano indisponibili Giuseppe Rossi e Babacar. La Dynamo Kiev, invece, dovrebbe scendere in campo con un 4-2-3-1, optando per: Shovkoskiy; Danilo Silva, Khacheridi, Vida, Antunes; Rybalka, Belhanda; Sydorchuk, Yarmolenko, Lens; e Kravets. A disposizione, in panchina ci sono: Rybka, Chumak, Gusev, Buyalski, eTeodorczyk. Risultano indisponibili Makarenko e Veloso, mentre è squalificato: Dragovic.

– Su Canale5, alle 21.10 la soap "Il segreto", con Alex Gadea e Ramon Ibarra. In questa puntata, donna Francisca con la sua astuzia e furbizia riuscirà a fare in modo che le condizioni di salute di Leon peggiorino velocemente: di questa situazione se ne accorgerà Raimundo, il quale si pente amaramente di aver consigliato a Leon di sposarsi con la signora di Puente Viejo. Nel frattempo Anibal spia Rita e scopre che la donna sta facendo l’amore con Isidro. La falsa Aurora, invece, aggredisce Carmen (la vera Aurora, nonchè figlia di Pepa) e poi fa credere a Tristan di essere stata aggredita dalla donna, che non sta facendo altro che perseguitarla da quando è arrivata a Puente Viejo. A questo punto Tristan decide di cacciare Carmen dal Jaral, ma lei gli rivela di essere la sua vera figlia…

– Su Italia1, alle 21.10 il varietà "Le Iene show", condotto da Ilary Blasi, Teo Mammucari e il trio della Gialappa’s Band (composto da Marco Taranto, Giorgio Gherarducci e Marco Santin). Le anticipazioni informano che tra i servizi che verranno mandati in onda questa sera ci sarà un’inchiesta della Iena Luigi Pelazza sullo sfruttamento di immigrati durante la raccolta di frutta e verdura in alcuni campi e piantagioni in Sicilia. Ultimamente, inoltre, a causa della crisi economica, non solo immigrati, ma anche uomini di nazionalità italiana si stanno proponendo sempre più spesso per questo tipo di lavoro a queste condizioni. Voltando pagina, il programma mostrerà un’intervista a un ragazzo di 26 anni, unico italiano che ha deciso di andare a combattere contro l’Isis durante l’assedio di Kobane, la cittadina siriana al confine con la Turchia. Nel corso della serata, poi, la Iena Cizco mostra un video girato in Cina che, una volta caricato sul web, in poche ore, ha raccolto più di 100 milioni di visualizzazioni solo in terra cinese. In questo filmato si parla di omosessualità. Il protagonista è un ragazzo che trova il coraggio di confessare alla sua famiglia di essere gay. I genitori interrompono i rapporti con il figlio, ma dopo un anno di silenzi e sofferenza, sono pronti a riabbracciarlo. La Iena intervista un ragazzo cinese che abita in Italia, il quale racconta le reazioni della sua famiglia quando ha deciso di rivelare loro di essere omosessuale e tutte le difficoltà incontrate da quel momento. Infine, Matteo Viviani racconta la storia di Federico, un bambino di otto anni che sei anni fa è stato ucciso dal padre durante un incontro protetto disposto dai servizi sociali. Dopo l’omicidio, l’uomo si è tolto la vita. La Iena intervista la madre Antonella, che ripercorre la terribile vicenda. Come più volte da lei denunciato, l’uomo era violento e aggressivo e minacciava ripetutamente di morte sia lei che il bambino. Federico viene ad un certo punto affidato ai servizi sociali e viene disposto che il padre può vederlo solamente durante degli incontri protetti sotto la tutela degli assistenti sociali. Poche settimane fa la cassazione assolve definitivamente i responsabili dei servizi sociali che avevano il compito di vigilare su Federico e regolare gli incontri fra lui e suo padre. La Iena intervista un rappresentante dei servizi sociali per capire a chi possa essere attribuita la responsabilità di quanto accaduto.

– Su La7, alle 21.10 il talk-show "Servizio pubblico", condotto da Michele Santoro. La puntata di questa sera, intitolata "Bombardamenti", è incentrata sulla stretta attualità e, in particolar modo, sulla drammatica tragedia del naufragio dei migranti nel canale di Sicilia avvenuto nella notte tra sabato e domenica scorsa. Dopo l’avvenimento, il ministro dell’interno Angelino Alfano ha detto che "bisogna bombardare i barconi degli scafisti prima che partano". Nel frattempo, il presidente del consiglio e segretario del Partito Democratico ha parlato di "sciacallaggio" mentre il segretario federale della Lega Nord, Matteo Salvini, ha replicato, definendo il premier "un becchino". Chi dovrebbe bombardare i barconi in Libia? Chi dovrebbe pattugliare le acque del Mediterraneo? E gli uomini che fuggono da paesi attraversati da guerre e persecuzioni, dove dovrebbero stare? Nel Nord Africa, dove c’è l’Isis? Per discuterne, gli ospiti annunciati in studio sono il giornalista Gad Lerner, l’eurodeputata del Partito Democratico Simona Bonafè, il politologo Edward Luttwak ed il giornalista Gianluigi Paragone. Non mancheranno gli interventi di Marco Travaglio, Gianni Dragoni e Vauro.

– Su La7D, alle 21.10 il telefilm "Grey’s anatomy", con Patrick Dempsey, Ellen Pompeo e Jesse Williams. Andranno in onda quattro episodi, intitolati "L’amore per un figlio", "La forza del silenzio", "Coach fammi giocare" e "Il cuore in scatola". Nel primo, la madre di Jackson deve effettuare un’eccezionale trapianto e sceglie suo figlio e Meredith come assistenti. Nel secondo, Bailey scopre che la ricerca sul diabete è fallita, ma non vuole dirlo a Webber. Nel terzo, ci si prepara per una partita di baseball tra i medici del Seattle Grace Merky West e quelli del Seattle Presbyterian. Nel quarto, Meredith è in ansia per l’imminente udienza per l’affidamento di Zola.

– Su Mtv, alle 21.10 il film commedia "Terapia d’urto", con Adam Sandler, Jack Nicholson e Marisa Tomei. Il giudice Daniels reputando, a causa di un equivoco, il mite Dave un soggetto irascibile e rissoso, gli impone di sottoporsi alle sessioni di gestione della rabbia tenute dal dottor Rydell. L’approccio decisamente poco ortodosso alla terapia spaventa non poco Dave che per uno scherzo del destino è costretto a intensificare le sedute per evitare di finire in prigione. Lo strano medico decide di trasferirsi a casa sua per aiutarlo ma Dave è sull’orlo di una crisi di nervi.

– Su Rai4, alle 21.10 il telefilm “Teen wolf”, con Tyler Posey. La vita di Scott McCall, un adolescente normale come tanti altri, cambia imprevedibilmente in seguito a un morso. Scott scopre in fretta di essere un lupo mannaro, ma teme per ciò che potrebbe diventare ora che i suoi poteri possono fargli perdere il controllo. Mentre cerca di “gestire” le sue nuove pulsioni, Scott prova anche a capire che cosa possa significare tutto questo per il suo rapporto con Allison, la bella compagna di scuola che prima di questo cambiamento faceva parte delle cose che non poteva avere.

– Su Rai5, alle 21.20 "Bizet: les pecheurs de perles ", opera in tre atti. Dirige Ryan McAdams, tenore Paolo Fanale; baritono Simone Piazzola; soprano Rosa Feola.

– Su Cielo, canale in chiaro di Sky, alle 21.10 il film d’azione "Taxxi 3", con Samy Naceri, Frederic Diefenthal e Bai Ling. Una pugno di banditi travestiti da Babbo Natale impazza da Marsiglia alla stazione sciistica di Tignes: per venire a capo della faccenda, l’imbranato poliziotto Émilien dovrà nuovamente ricorrere all’aiuto dell’intrepido "taxi driver" Daniel Morales…

– Su La5, alle 21.10 il film commedia "27 volte in bianco", con Katherine Heigl. La protagonista, Jane Nichols è stata damigella per 27 volte ai matrimoni di amici e conoscenti e adesso sta per rivestire di nuovo questo ruolo per la sorella minore che è in procinto di sposarsi con George, il suo capo. George però non sa che la sua giovane assistente è segretamente innamorata di lui. A complicare la situazione c’è anche Kevin, cinico giornalista che vorrebbe scrivere un articolo ispirato alla storia di Jane.

– Su RaiMovie, alle 21.15 il film drammatico "L’uomo che verrà", con Maya Sansa. Inverno 1943. Martina ha 8 anni, vive alle pendici di Monte Sole, non lontano da Bologna, è l’unica figlia di una famiglia di contadini che, come tante, fatica a sopravvivere. Anni prima ha perso un fratellino di pochi giorni e da allora ha smesso di parlare. Nel dicembre la mamma rimane nuovamente incinta. I mesi passano, il bambino cresce nella pancia della madre e Martina vive nell’attesa del bimbo che nascerà, mentre la guerra man mano si avvicina e la vita diventa sempre più difficile. Nella notte tra il 28 e il 29 settembre 1944 il piccolo viene finalmente alla luce. Quasi contemporaneamente le SS scatenano nella zona un rastrellamento senza precedenti, che passerà alla storia come la strage di Marzabotto.

– Su Rai Premium, alle 21.20 la replica della fiction "Il commissario Manara". La prima stagione della serie inizia con l’arrivo in Toscana, in un paese della Maremma Grossetana, del nuovo commissario, Luca Manara, un tipo anticonformista che, grazie al suo fascino, conquista ogni donna del paese. Qui si trova a lavorare con dei sottoposti un po’ imbranati ma volenterosi, e grazie anche al loro aiuto riesce a risolvere i casi di omicidio che si presentano in ogni episodio. In commissariato si trova a lavorare a stretto contatto con l’ispettore Lara Rubino, interpretata da Roberta Giarrusso, che già aveva conosciuto durante la scuola per ispettori, e, tra alti e bassi, i due iniziano una relazione che li porterà a fidanzarsi. La seconda stagione inizia con il matrimonio tra i due protagonisti, Luca Manara e Lara Rubino, che viene interrotto da un omicidio. A causa di questo Lara se ne va a Milano per un corso di aggiornamento ed è sostituita temporaneamente in commissariato da Marta, interpretata da Anna Safroncik, una collega dal passato oscuro che si innamorerà del protagonista. In realtà Manara ama ancora Lara e al termine della serie si ricongiungerà con lei, mentre Marta tornerà alla squadra anti-camorra insieme al collega (e inizialmente nemico di Manara) che dirige l’antiterrorismo.

– Su RaiSport1, dalle 19.45 "Pentathlon: World Cup 3".

– Su RaiSport2, dalle 20 "Hockey Ghiaccio: Qualificazioni campionati mondiali 3a giornata: Italia – Ungheria".

– Su Iris, alle 21 il film drammatico "Il generale Della Rovere", di Roberto Rossellini, con Vittorio De Sica. Il protagonista, Giovanni Bertone è un piccolo truffatore che, fingendosi generale dell’esercito, truffa i familiari dei prigionieri dei tedeschi. Un giorno è scoperto dalla Gestapo e arrestato. In cambio della libertà le autorità gli chiedono di collaborare raccogliendo informazioni sui partigiani in carcere.

– Su Mediaset Extra, alle 21.15 la replica del talk-show "Maurizio Costanzo show", condotto da Maurizio Costanzo. Nella puntata di questa sera si torna ad affrontare le tematiche familiari (rapporto tra padre e figlio, marito e moglie, figli e genitori…). Gli ospiti annunciati per questa sera sono: Carlo Conti, reduce dall’ultima edizione del Festival di Sanremo, Loredana Bertè, Belen Rodriguez e il marito Stefano De Martino, Platinette (divenuta celebre proprio sul palco del Costanzo Show), il critico e storico d’arte Vittorio Sgarbi con suo figlio Carlo Brenner, la conduttrice Benedetta Parodi e suo marito il giornalista co-direttore di Sky sport Fabio Caressa, Enzo Iacchetti, l’ex deputata del Partito Democratico Paola Concia e la moglie Ricarda Trautmann, il comico emergente Pietro Sparacino e il direttore del settimanale "Chi" Alfonso Signorini, mentre in collegamento poi ci sarà Fiorello.

– Su Top Crime, alle 21.10 il telefilm "Human target", con Mark Valley. Andranno in onda due episodi, intitolati "Gli annali di Nicea" e "In fuga". Nel primo, Chance deve trovare un ex ladro che si è nascosto in un monastero arroccato in montagna, ma il detective non è l’unico a dargli la caccia e sicuramente non i più cattivo. Nel secondo, Chance deve proteggere un procuratore distrettuale che si trova in pericolo a causa delle sue indagini su una importante famiglia del crimine organizzato.

– Su Real Time, alle 21.10 il reality “24 ore in sala parto”. La serie documenta pensieri ed emozioni dei neo-genitori e dell’équipe medica che li segue: dal bancone dell’accettazione al reparto maternità, dalla sala parto tradizionale alla vasca per il parto in acqua, le telecamere cattureranno emozioni, gioie, dolori e momenti esilaranti che spesso accompagnano l’arrivo di una nuova vita.

– Su RaiStoria, alle 21.25 "Anniversari – L’Italia liberata". In occasione del 70 esimo anniversario della liberazione,uno speciale che racconta l’insurrezione in Italia attraverso 6 città: Napoli, Roma, Firenze, Genova, Milano e Torino.

– Su Italia2, alle 21.10 il film d’azione "Icarus", con Dolph Lundgren e Stefanie Von Pfetten. Il protagonista, Edward Genn lavora per una società di investimento immobiliare di Vancouver, è divorziato e ha una figlia, Taylor. Quello che nessuno sa è che Edward ha un lato oscuro: si fa chiamare Icarus, è un assassino su commissione e ha diversi segreti da nascondere. Durante un passato incarico a Hong Kong l’identità segreta di Edward è stata infatti compromessa e ora Icarus è costretto a difendersi da un nemico sconosciuto e senza scrupoli che lo vuole morto e minaccia la sicurezza della sua famiglia.

– Su Dmax alle 21.10 il docu-reality "Top gear". I presentatori, Jeremy Clarkson (soprannominato Jezza), Richard Hammond (Hamster) e James May (Captain Slow), guidano un viaggio alla scoperta del mondo delle quattro ruote più adrenaliniche. Alla trasmissione partecipa anche The Stig, un pilota che effettua i test in pista, sul quale Jeremy narra innumerevoli leggende.

– Su Agon Channel (canale 33), alle 21.15 il docu-talent “Leyton Orient”, condotto da Simona Ventura. La trasmissione racconta la sfida del Leyton Orient nel campionato di calcio inglese, e le avventure di un gruppo di giovani talenti italiani che tenteranno di entrare nella rosa ufficiale della prima squadra. Le passioni, le ansie, i segreti, i trionfi e le sconfitte dei nostri aspiranti calciatori, tutto senza censure. Le avventure dei protagonisti potranno essere seguite dai telespettatori per 5 giorni, dal lunedì al venerdì, durante il daytime e ogni giovedì in prima serata. Tra prove, eliminazioni, nomination e colpi a sorpresa scopriremo chi, settimana dopo settimana, tra i talenti in prova, riuscirà a dimostrare di essere meritevole della maglia del Leyton Orient, conquistando l’importante contratto con la prima squadra e la conferma per il prossimo campionato 2015/2016.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.