BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Wizz Air, da ottobre voli da Bergamo per Debrecen, seconda città d’Ungheria

Parte il 25 ottobre il nuovo collegamento tra Debrecen e Orio al Serio che sarà effettuato ogni mercoledì e domenica: salgono a 17 le rotte Wizz Air dal Caravaggio che portano in nove paesi. Biglietti già disponibili da 19,99 euro.

Wizz Air ha annunciato la nuova rotta tra Debrecen, seconda città più grande dell’Ungheria, e l’aeroporto di Bergamo Orio al Serio che sarà attiva dal 25 ottobre 2015 con frequenza bisettimanale dei voli.

Il nuovo collegamento consentirà ai residenti nella regione magiara di Hajdù-Bihar e nel territorio di Debrecen di raggiungere le destinazioni del Nord Italia.

Wizz Air attualmente offre complessivamente 44 rotte in 21 paesi da 2 aeroporti ungheresi: “Siamo felici di annunciare la nuova rotta tra Debrecen e Milano Bergamo che sarà effettuata a partire dal 25 ottobre ogni mercoledì e domenica – commenta il responsabile Comunicazione di Wizz Air Daniel de Carvalho – Renderà possibile ai passeggeri italiani di raggiungere direttamente la secondo città ungherese, famosa per le sue acque termali, suggestiva e meritevole di essere visitata. Wizz Air opera al momento 17 rotte verso nove paesi dall’aeroporto di Milano Bergamo. I voli per la nuova rotta con Debrecen sono prenotabili sul sito wizzair.com a partire da 19,99 euro”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da il polemico

    fortuna che esistono queste compagnie low cost che con poco ti fanno visitare l’europa e sono in un aereoporto vicino a casa.sapere che c’è gente che li vorrebbe trasferire a montichiari,per creare posti di lavoro la e perderli qua….