BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Conquista l’oro dei vini lo Spumante “Brut 2011” della Tenuta degli Angeli

La “Tenuta degli Angeli” è per il secondo anno consecutivo nell'olimpo dei vini. Lo spumante “Brut 2011” dell’azienda vitivinicola bergamasca fa il bis della Medaglia d’Oro al Concorso Enologico Internazionale.

La viticoltura bergamasca continua a brillare. L’azienda “Tenuta degli Angeli” della Famiglia Testa di Carobbio degli Angeli, con lo spumante “Brut 2011” si è aggiudicata per il secondo anno consecutivo la medaglia d’oro al Concorso Enologico Internazionale,  la competizione collegata al Vinitaly che vede in gara i vini più prestigiosi al mondo. 
Lo annuncia Coldiretti Bergamo, nell’evidenziare come il settore vitivinicolo bergamasco stia sempre più crescendo in termini qualitativi e presenti diversi esempi di eccellenza. 
 

“Conquistare ancora la medaglia d’oro con uno dei nostri vini – afferma Manuela Ghidini, titolare dell’azienda Tenuta degli Angeli – ci riempie veramente di orgoglio ed è una grande soddisfazione che ripaga tutti gli sforzi che io e i miei figli abbiamo fatto per raggiungere i livelli di eccellenza che oggi ci vengono riconosciuti. Sono molto soddisfatta per la nostra azienda ma anche per la viticoltura bergamasca che sta dimostrando di avere sempre più produzioni di qualità. Inoltre con Expo alle porte mi auguro che questo riconoscimento possa rappresentare un’opportunità anche per valorizzare il nostro territorio”. 

Alcune bottiglie dello spumante “Brut 2011” Medaglia d’oro avranno un posto d’onore nello spazio che l’Esposizione Universale  dedicherà al vino. “Condividiamo la soddisfazione della Tenuta degli Angeli – sottolinea Gianfranco Drigo, direttore di Coldiretti Bergamo – perché vedere un vino bergamasco superare produzioni blasonate che provengono da ogni parte del mondo lascia ben sperare per il futuro di molte nostre imprese che stanno investendo in qualità e stanno facendo dell’agricoltura e delle sue produzioni un biglietto da visita importante per il nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giorgio

    Merito anche del Dr. Paleari e della sua Gentil Consorte. Ciao. Gigi. Giorgio Contin