BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Con Alessandro Bergonzoni al Donizetti si conclude la stagione Altri percorsi

Martedì 21 aprile al teatro Donizetti va in scena “Nessi”, spettacolo di e con Alessandro Bergonzoni. Con l’esibizione si conclude la stagione di Altri percorsi.

Più informazioni su

Al teatro Donizetti cala il sipario sulla stagione di Altri percorsi 2014-2015 del teatro Donizetti di Bergamo. L’ultimo spettacolo in cartellone va in scena martedì 21 aprile alle 21, si intitolata “Nessi” e vede protagonista Alessandro Bergonzoni.

Al centro di una scena dove tre incubatrici alimentano pensieri e parole, nel suo spettacolo, l’artista bolognese Alessandro Bergonzoni dà voce a quella che, a tratti, pare una candida confessione esistenziale. Dallo stupore alla rivelazione: questo è “Nessi”, ovvero connessioni, ma anche fili tesi e tirati, trame e reti, tessute e intrecciate per collegarsi con il testo del pianeta. O meglio dell’universo. Perché, infatti, è proprio questo il nucleo vivo e pulsante del nuovo spettacolo dell’artista bolognese: la necessità assoluta e contemporanea di vivere collegati con altre vite, altri orizzonti, altre esperienze, non necessariamente e solamente umane che ci possono così permettere percorsi oltre l’io finito per espandersi verso un “noi” veramente universale.

La presentazione dello spettacolo recita: “Alessandro Bergonzoni, per questo quattordicesimo spettacolo da lui scritto e interpretato e diretto in coppia con Riccardo Rodolfi, si trova quindi in un’assoluta solitudine drammaturgica, al centro di una cosmogonia comica circondato da una scenografia “prematura”, da lui concepita, alle prese con un testo che a volte potrebbe anche essere, e questa è una vera e propria novità, una candida e poetica confessione esistenziale. Senza per questo rinunciare alla sua dirompente visione stereoscopica che è diventata, in questi anni, materia complessa, comicamente eccedente e intrecciata in maniera sempre più stretta tra creazione-osservazione-deduzione. Ma sicuramente i “Nessi” bergonzoniani, e la loro conseguente messa in scena, ci mostreranno quel personalissimo disvelamento, di fatto la vera cifra stilistica di questo artista, che porta molte volte anche grazie ad una risata, dallo stupore alla rivelazione”.

Il costo del biglietto va da 11 a 30.80 euro: i tagliandi sono in vendita alla biglietteria del teatro Donizetti, aperta da martedì a sanato dalle 13 alle 20.

Per avere ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero di telefono 035.4160601/602/603.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.