BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Peschereccio siciliano sequestrato al largo della Libia: forse atto di pirateria

Il motopeschereccio Airone, del Distretto della pesca di Mazara del Vallo, è stato sequestrato la notte scorsa al largo delle coste libiche da uomini armati a bordo di un rimorchiatore senza contrassegni militari.

Più informazioni su

Un peschereccio del Distretto della pesca di Mazara del Vallo è stato sequestrato la notte scorsa al largo delle coste libiche: l’Airone a bordo aveva 7 persone, 3 italiani e 4 tunisini.

Dalle prime informazioni sembrerebbe che un’imbarcazione senza alcun contrassegno militare né del governo libico, probabilmente un rimorchiatore, abbia abbordato il motopeschereccio siciliano a circa 40 miglia dalla costa libica di Misurata: a bordo ci sarebbero stati degli uomini armati.

L’allarme, secondo quanto appreso dalla Reuters, sarebbe stato lanciato via radio da altri natanti, sempre associati del Distretto della pesca di Mazara del Vallo, che stavano navigando nella stessa zona: il portavoce dell’associazione siciliana ha parlato di un atto di pirateria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.