BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Presto altri 200 milioni per acquistare treni nuovi Ora puntualità all’88%”

Un nuovo investimento da 200 milioni di euro per comprare nuovi treni e sostituire quelli vecchi in servizio sulle tratte lombarde. L'annuncio è stato dato dall'assessore a Infrastrutture e Mobilità, il bergamasco Alessandro Sorte, durante la trasmissione “Orario Continuato”.

Più informazioni su

Un nuovo investimento da 200 milioni di euro per comprare nuovi treni e sostituire quelli vecchi in servizio sulle tratte lombarde. L’annuncio è stato dato dall’assessore a Infrastrutture e Mobilità, il bergamasco Alessandro Sorte, durante la trasmissione “Orario Continuato”. "Entro Expo – ha spiegato Sorte – entreranno in servizio 40 dei 63 nuovi treni che abbiamo acquistato con un investimento di oltre 520 milioni di euro (gli altri 23 entro la prossima primavera). Si tratta di un’altra dimostrazione di quanto Regione Lombardia creda nel trasporto pubblico".

L’assessore ha quindi ricordato come, negli ultimi 3 mesi, a fronte dell’impegno "congiunto Regione/Trenord" sia migliorata notevolmente anche la puntualità media dei treni. Se a dicembre si era attestata al 72 per cento, nella prima settimana di aprile si è attestata circa all’88 per cento. Contemporaneamente è partito anche il piano ‘zero graffiti’ per Expo, grazie al quale saranno garantiti convogli più puliti sia internamente che esternamente e sono diminuite del 50 per cento le soppressioni. Sorte, rispondendo alla domanda della conduttrice circa il piano Atm che prevede bus h24 durante Expo, ha ricordato che la manifestazione sarà aperte fino alle 23 e, dunque, sarebbe "inutile, oltre che dispendioso, far andare anche i treni molto dopo la chiusura".

"Noi siamo attenti a fondi dei cittadini – ha concluso – e metteremo tutti treni necessari nelle ore in cui servono. Trenord accompagnerà anche l’ultimo visitatore a destinazione".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carla rota

    Da pendolare preciso che qualcosa sta cambiando e che i treni sono più puntuali negli ultimi tempi.
    Se poi i convogli sono disastrati… beh, basta riguardarsi il video trasmesso e diffuso ampiamente!

  2. Scritto da pinuccia

    smettetela di sparare eresie qui non è cambiato nulla, i treni sono vecchi, marci, e sempre sporchi, freddi e puzzolenti, venite a controllare personalmente invece d’inventarvi glorie ?

    1. Scritto da Tasslehoff

      Specifichi via e fascia oraria, io potrei dire esattamente l’opposto, sulla linea BG-MI via Treviglio nella fascia 10-11 e 20-21 i treni o sono i nuovi Vivalto oppure ex interregionali a un piano con un sacco di posti, alla peggio i vecchi 2 piani ristrutturati.
      Trenord ha le sue colpe, ma il problema principale non sono i treni, ma l’eccessivo numero di passeggeri troppo concentrati nelle ore di punta, manco lavorassero tutti in fonderia con turni fissi…

  3. Scritto da Mark

    Infatti l’ultimo treno tra brescia e bergamo del venerdí sera é sempre in ritardo di almeno 15 minuti. Se quella é la puntualitá…Tanto vale cambiare l’orario!
    Sará ma da dove vengo se si dice un orario, quello deve essere non 15 minuti piu tardi.

    1. Scritto da Luigi

      Mark, si vede che capiti sempre nel 12% dei casi… a volte la sfortuna! :)

  4. Scritto da MAURIZIO

    Le vostre statistiche sulla puntualità dei treni sono truffaldine. Sono pari a quelle create dall’ISTAT per truffare la gente con gli stramaledetti parametri della capacità contributiva. Verrà il momento in cui ne risponderete.