BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Weekend di tensione: cortei contrapposti su aborto e omosessualità

Anche Forza Nuova sabato alla manifestazione contro la 194, mentre sfileranno anche le donne laiche. Domenica invece al presidio delle Sentinelle in piedi si contrapporranno ironicamente i Sentinelli.

Più informazioni su

Nel pomeriggio di sabato 11 aprile a Milano si terrà un corteo contro la legge sull’aborto e una contro-manifestazione promossa dal fronte laico e dalle associazioni delle donne.

Ma non solo, in piazza ci saranno anche le donne Usciamo dal silenzio e i Sentinelli che hanno lanciato l’evento sui social network riscuotendo un grande successo da parte del pubblico.

Domenica 12 aprile, sempre a Milano, ci sarà invece un presidio delle Sentinelle e un contro presidio dei Sentinelli laici, del collettivo femminista e lgbt Le lucciole.

Un weekend quindi di tensione che vedrà controparti sia sulla questione della Legge 194, sia per quanto riguarda l’omofobia.

Il corteo di sabato, partirà da Cadorna a Piazzale Medaglie d’oro, organizzato dal Comitato referendario No194, che sfilerà contemporaneamente anche a Bologna.

Giorgio Celsi, infermiere milanese coordinatore del movimento per l’abolizione della 194, spiega: “Siamo contro la strage silenziosa dei bambini, vogliamo difendere il diritto alla vita dei bambini”.

Ciò non spaventa di certo le donne milanesi che manifesteranno per mantenere in vigore la legge 194: “Noi saremo in piazza contro chi cerca di buttare in ideologia la battaglia per il diritto alla salute, uno scontro sul corpo delle donne che ci dice quanto siamo vivi ancora oggi a Milano, capitale dei diritti delle donne, i fondamentalismi" spiega Marilisa D’Amico, costituzionalista del Pd.

Di contro Forza Nuova commenta: “Saremo in piazza senza bandiere, ma ci saremo. Nell’edizione precedente gruppi di antagonisti invasati della morte e dell’omicidio hanno insultato e cercato di aggredire il pacifico corteo. Questo non sarà più tollerato. Chi volesse manifestare a favore dell’omicidio degli infanti, lo faccia senza disturbare il corteo dei No194”.

Senza dimenticare che domenica 12 aprile, all’Arco della Pace alle 17, il movimento ultracattolico delle Sentinelle farà uno dei suoi presidi silenziosi “contro l’avanzata dell’ideologia gender nelle scuole e nella società: non accettiamo di non poter esprimere le nostre opinioni, per questo vegliamo. Con la bocca chiusa ma gli occhi aperti, in piedi nelle piazze come ogni giorno nelle nostre vite”.

A ribattere ci saranno i movimenti gay e i Sentinelli, con l’obbiettivo di deridere le manifestazioni dei loro quasi-omonimi: “Diamo il nostro caloroso e sentito saluto all’ennesima provocazione omofoba e sessista delle Sentinelle in piedi autorizzata dalla questura. Davanti ai loro occhi mostreremo quello che più questi individui temono: la nostra libertà, la nostra autodeterminazione, i nostri corpi e le nostre lingue, contro ogni forma di omo/transfobia, sessismo e fascismo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Molly

    Ancora una volta tanta bella pubblicità ad un movimento inesistente quello dei ” sentinelli laici ” (quattro gatti dei centri sociali che assi da della occasione cambiano maschera)che rappresentano il medioevo della cultura e della società è che vogliono imporre il pensiero unico. “Vi ricordate i balilla e i nazisti?” Disse qualcuno di più importante. Poi per la 194: se la nostra legislazione ha introdotto l’omicidio di stato…

    1. Scritto da pablo

      il fatto che tu non li comprenda, i laici, non vuol dire che non esistono. il pensiero unico lo volete imporre voi, ed il tuo messaggio ne è la prova inequivocabile.

    2. Scritto da Beppe

      Parli di cultura da medioevo, ma definisci la 194 omicidio di Stato…..

      Ma per favore sei tu che sei nel medioevo…..

  2. Scritto da Jonny

    Manca solo l’ ISIS