BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Premio “Creatori di valore” alla Popolare di Bergamo: miglior banca lombarda

Premio “Creatori di valore” alla Banca Popolare di Bergamo il riconoscimento come miglior Banca in Lombardia.

Banca Popolare di Bergamo riceve il premio “Creatori di Valore miglior Banca in Lombardia” ai Milano Finanza Global Awards 2015. L’annuncio è stato dato durante la serata di Gala organizzata dal Gruppo Class giovedì 9 aprile all’Hotel Gallia di Milano.

Banca Popolare di Bergamo presenta un rating di 5,24, precedendo Banca Popolare di Sondrio (4,80) e Banca Popolare Commercio e Industria (4,68). Il rating, partendo dai dati di Bilancio 2013, si basa sulla media ponderata dei punteggi attribuiti alla variazione 2013/2012 e a quella media del triennio per le seguenti voci: utile ordinario e netto, risultato di gestione, margine di intermediazione, mezzi amministrati, e roe.

Il Bilancio 2014 della Banca ha registrato un’ulteriore crescita del 3,5% dell’utile netto a 143,6 milioni di euro con impieghi in leggera flessione a 18,7 miliardi di euro e la raccolta totale in aumento del 4,5% a 469,4 miliardi.

“Grande è la soddisfazione – dichiara Osvaldo Ranica, Direttore Generale di Banca Popolare di Bergamo – con la quale abbiamo accolto il premio quale miglior Banca in Lombardia nel 2013 per la creazione di valore. Un riconoscimento che premia gli sforzi e gli impegni profusi da tutto il personale della Banca che, anche in momenti sicuramente non facili di mercato, hanno continuato ad operare con professionalità, competenza e spirito aziendale. E soprattutto un grazie ai nostri Clienti per la per la fiducia che da sempre ci accordano: tutti insieme abbiamo consentito alla nostra Banca di raggiungere questo ulteriore ambizioso traguardo.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.