BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Salvini sospeso da Fb: “Bandita la parola zingari E Claudio Lolli allora?”

Matteo Salvini a Dalmine in un'incursione all'ex asilo che ospiterà un gruppo di profughi, ha anche replicato alle decisioni di Facebook Italia che l'ha sospeso dopo le frasi pronunciate mercoledì sui rom e cioè che gli accampamenti degli zingari andrebbero rasi al suolo.

Matteo Salvini a Dalmine in un’incursione all’ex asilo che ospiterà un gruppo di profughi, ha anche replicato alle decisioni di Facebook Italia che l’ha sospeso dopo le frasi pronunciate mercoledì sui rom e cioè che gli accampamenti degli zingari andrebbero rasi al suolo.

Il leader leghista a Radio Padania aveva già parlato di ipocrisia italiana, e in Bergamasca ha rincarato la dose dichiarando che la decisione del social network è legata al termine "zingari" (sottintendendo di non essere stato bannato per l’incirtazione violenta): "Mi sembra di essere tornato al regime, al processo alle parole. La parola zingara è bandita".

Allora, ha proseguito Salvini: "Bisognerebbe cambiare i testi di alcune canzoni, penso a Claudio Lolli (Ho vsto anche degli zingari felici, ndr) a Iva Zanicchi (Zingara), anche a Jannacci (Gli zingari)… perchè sono fuorilegge".

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Mickey

    Ma Salvini sa che Lolli, nella canzone, quando parla di “zingari” si riferisce in realtà ai giovani del ’77?? Non credo che lui abbia utilizzato questo termine in una simile, metaforica accezione…

  2. Scritto da grande

    Lolli, immenso poeta! magari essere zingari felici, corrersi dietro, far l’amore e rotolarsi per terra,.. ubriacarsi di luna, di vendetta e di guerra…

  3. Scritto da valerio

    Sempre detto che Facebook è una vaccata… Siamo alla censura preventiva, poi parlano dei fascisti!!!

  4. Scritto da dario flautista

    direi che la parola infetta e da bannare sia SALVINI correlata ad apologia di nazismo

  5. Scritto da fessi

    Non si puo’ dire zingaro,non si puo dire clandestini,non si puo dire terrorismo islamico…se non è dittatura questa cosa e’?

  6. Scritto da Daniele

    Radere al suolo i campi rom, portar via i minorenni alle famiglie, roba che ho sentito innumerevoli volte al bar dalle bocche di individui rancorosi o semplicemente arteriosclerotici. Risatine, sguardi ironici. In bocca a Salvini, hanno un che di inquietante.

    1. Scritto da precisazione

      “I rom devono avere gli stessi diritti e doveri degli altri cittadini italiani. I campi rom non esistono in quasi nessuna parte d’Europa. Sono un modello di segregazione, sfruttamento e isolamento”.
      “Cosa farei io al posto di Alfano e Renzi? Con un preavviso di sfratto di sei mesi, raderei al suolo i campi Rom
      MEssa cosi’ è un po diversa la faccenda no???

      1. Scritto da giggi

        prendiamo “Con un preavviso di sfratto di sei mesi, raderei al suolo i campi Rom ” ecco, ricevuto lo sfratto gli zingari dove andrebbero? li si rispedisce al paese loro? e se è l’italia? esempio di affermazione da bar, che strappa l’applauso dalla pancia del popolino e che non risolve nulla.

        1. Scritto da Ale

          fanno come gli italiani che senza lavoro non pagano l’affitto e vengono sfrattati: si organizzano. L’unica differenza è che gli italiani le bollette le pagano con i loro soldi, i ROM spesso e volentieri hanno allacciamenti di luce e acqua con consumi a carico del Comune e quindi dei cittadini! Ma visto che lei si preoccupa di dove andrebbero gli zingari dopo lo sfratto, perchè non li ospita o paga loro un albergo. Invece di usare i soldi di tutti si utilizzano solo i suoi!

      2. Scritto da mario59

        Come no… sarebbe come dire, se finiscono i soldi qual’è il problema? basta stamparne degli altri….a là cor che le mei.

        1. Scritto da precisazione

          secondo me nemmeno lei ha capito quello che ha scritto…

  7. Scritto da zingarielega

    invito tutti i leghisti e non a guardarsi questo filmato cosi’ almeno la smettono di farsi infinocchiare da salvini e lega:
    https://www.youtube.com/watch?v=muSJI87gLTA
    il ministro maroni in persona con alemanno inaugura un nuovo campo nomadi dopo aver votato (lega inclusa) il finanziamento del piano nomadi della capitale di cui Maroni tesse le lodi come progetto che andrebbe esportato in altre citta’ e nazioni! Sono le stesse personcine di mafia capitale…

    1. Scritto da Ale

      Ah beh…allora siccome uno anni fa ha sbagliato adesso tutti i quelli che vengono dopo devono continuare a sbagliare! Vedrai che poi ti lamenti perchè le cose non cambiano! Tutti a seguire come delle pecore chi ha sbagliato anni prima solo perchè si appartiene allo stesso partito!!! Ma piantiamola!

  8. Scritto da Coniatore

    Certo la canzone di Lolli è bellissima! Che ne capisce Salvini…con lui e con molti altri siamo tornati ad una mediocrità spaventosa, cercavamo di allargare le coscenze, ora ti chiedono quanto rendi, quanto costi….

    1. Scritto da aris

      quel che non sa SAlvini è che gli zingari felici di Lolli erano così chiamati quelli del cosidetto “movimento” fine anni 70 fuori da ogni schema partitico, senza legami e indipendenti. Erano perlopiù vestiti “tipo freak” da li il nome “zingari felici”. Non centrano niente coi ROM. . Era una definizione di un certi gruppo, come allora c’erano i punk, i paninari ecc. Altra dimostrazione del pressapochismo analfabeta del Salvinismo