BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Valeria Marini a BgNews estranea al caso Finolli: “In ospedale per i bimbi” fotogallery

L'attrice e showgirl Valeria Marini - estranea all'inchiesta sull'ex Questore di Bergamo Fortunato Finolli - scrive a Bergamonews dopo che molti quotidiani hanno pubblicato le sue foto mentre distribuisce regali ai bambini ricoverati all'ospedale Papa Giovanni XXIII: "Il mio pensiero va solo a chi ha bisogno di noi, dei nostri sorrisi e del nostro aiuto, ed io sono e sarò sempre in prima linea".

Valeria Marini appare sempre sorridente sulle fotografie accanto all’imprenditore Giovanni Cottone, suo ex marito, o vicino all’ex Questore di Bergamo Fortunato Finolli all’ospedale di Bergamo mentre distribuisce regali ai bimbi ricoverati.

Fotografie che la stampa pubblica in merito all’inchiesta della Procura della Repubblica di Bergamo che si concentra sui rapporti e le presunte pressioni che l’ex Questore Finolli avrebbe avuto e fatto per aiutare l’amico Giovanni Cottone, procacciatore d’affari della Maxwork. Al centro dell’inchiesta ci sarebbe un pranzo organizzato dall’ex questore alla Taverna Colleoni, in Città Alta a Bergamo, con Cottone e il direttore dell’Inps Angelo D’Ambrosio. A tavola quel giorno la Maxwork chiedeva una dilazione dei versamenti contributivi all’Inps.

La società aveva già avuto una dilazione e così il direttore dell’Inps espresse un parere negativo. La Procura della Repubblica, con i pubblici ministeri Fabio Pelosi e Maria Cristina Rota, ha aperto un inchiesta che si sta ampliando a macchia d’olio. 

Sullo sfondo di questa vicenda, ma completamente estranea ai fatti c’è Valeria Marini che sorride accanto all’ex marito Giovanni Cottone (la Sacra Rota ha annullato le nozze celebrate il 5 maggio 2013, perché Cottone aveva un precedente matrimonio concordatario, celebrato in chiesa e mai annullato).

Ora quelle foto che la ritraggono all’ospedale di Bergamo il 29 dicembre 2014 mentre distribuisce regali ai bambini malati vengono associate all’inchiesta.

E la Valeria nazionale non ci sta e scrive a Bergamonews: "Vengo a conoscenza solo ora della notizia. Come sempre quando vengo chiamata per portare giocattoli e sorrisi ai bambini ricoverati dell’ospedale di Bergamo, confermo con gioia la mia presenza rendendomi anche disponibile per altre iniziative. Quando mi viene chiesto di poter dare una mano, compatibilmente con i miei impegni di lavoro, sono sempre a disposizione. Da anni aiuto l’Associazione AMRI e loro sanno quanto sia sincero e concreto ciò che faccio per i bambini e le famiglie, anche se non si fa mai abbastanza e si può fare sempre di più…! Credo siano questi i punti importanti da sottolineare, il resto non mi riguarda. Il mio pensiero va solo a chi ha bisogno di noi, dei nostri sorrisi e del nostro aiuto, ed io sono e sarò sempre in prima linea". Firmato: Valeria Marini.

Clicca qui per guardare la gallery. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.