BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lutto a Calcio, è morto a 47 anni il parroco don Massimo Morselli

Nel giorno di Pasquetta è deceduto all'età di 47 anni don Massimo Morselli, parroco del paese della Bassa: si è arreso al male incurabile che lo avevo colpito lo scorso settembre

 Lutto a Calcio nel tardo pomeriggio di lunedì 6 aprile. Nel giorno di Pasquetta è deceduto all’età di 47 anni don Massimo Morselli, parroco del paese della Bassa.

Il sacerdote si è arreso intorno alle 19 di fronte al male incurabile che lo avevo colpito lo scorso settembre e contro il quale aveva lottato in questi mesi, circondato dall’affetto dei propri cari e di tutti i calcensi.

Don Massimo era infatti molto amato a Calcio, dove era arrivato nell’autunno 2012 in sostituzione di don Stefano Moruzzi. Nel giro di pochi mesi aveva saputo farsi apprezzare per le sue doti umane e per la capacità di rapportarsi con tutti, dai più giovani ai più anziani.

Numerose le iniziative organizzate in ambito oratoriale, così come le gite alle quali partecipavano un gran numero di ragazzi e famiglie. L’ultima era stata quella in Palestina, lo scorso agosto, poco prima di scoprire di essere malato, e alla quale aveva preso parte con l’entusiasmo di sempre.

Don Massimo era nato a Bozzolo (in provincia di Mantova) il 4 marzo 1968. L’ordinazione sacerdotale il 19 giugno 1993, mentre risiedeva a Cividale Mantovano.

In questi anni di ministero nella Bergamasca è stato affiancato da don Massimo Macalli (vicario fino alla scorsa estate) e successivamente dal sacerdote novello don Matteo Bottesini; oltre che dal collaboratore parrocchiale don Carlo Merisi.

I funerali, presieduti dal vescovo Lafranconi, si terranno nella giornata di giovedì 9 aprile.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.