BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sorte ai pendolari: “Miglioreremo il servizio C’è massimo impegno”

Un primo incontro "in un clima di positiva collaborazione" con i rappresentanti dei pendolari per capire le priorità e le urgenze che caratterizzano i collegamenti ferroviari fra Milano, Bergamo e Treviglio. Lo ha presieduto in serata l'assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte, che non ha nascosto l'insoddisfazione di Regione Lombardia per le attuali performance del servizio.

Più informazioni su

Un primo incontro "in un clima di positiva collaborazione" con i rappresentanti dei pendolari per capire le priorità e le urgenze che caratterizzano i collegamenti ferroviari fra Milano, Bergamo e Treviglio. Lo ha presieduto in serata l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte, che non ha nascosto l’insoddisfazione di Regione Lombardia per le attuali performance del servizio.

SERVE PIÙ MANUTENZIONE E RIORGANIZZAZIONE DEL LAVORO -"Oltre ai tagli pesantissimi che ci ha imposto il Governo con la Legge di Stabilità – ha detto Sorte – ci troviamo ad affrontare un duplice disagio che, secondo me, è alla base di tutte le difficoltà del servizio. Da una parte gli interventi manutentivi devono essere potenziati; dall’altra serve una nuova organizzazione del personale e una maggiore attenzione al cliente. Non è possibile che le conseguenze le paghino sempre e solo i cittadini. I trasporti devono funzionare bene perché la gente li usa per andare a lavorare e per andare a scuola. E questo deve essere sufficiente a garantire un servizio adeguato".

SOSTEGNO A NUOVO AD DI TRENORD "A Cinzia Farisè – ha proseguito l’assessore – stiamo dando tutto il nostro sostegno. A lei però ho chiesto uno schema preciso di intervento, tempi chiari e, soprattutto, risultati. Sono certo che ce la metterà tutta".

RFI FARÀ PARTE DELLA PARTITA – Sorte ha garantito che anche Rfi, proprietaria della rete, sarà coinvolta in questo percorso di miglioramento complessivo del sistema. "Faremo anche tutto il possibile – ha concluso l’assessore – per migliorare ancora di più i canali di comunicazione nei confronti di chi usa il treno per spostarsi. E’ del tutto inaccettabile che ritardi clamorosi o cancellazioni non vengano segnalati".

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da marta rota

    Io sono stata a Milano venerdì: treno pulito e caldo, sia all’andata che al ritorno.
    E pure in orario.
    che stia cambiando qualcosa?

  2. Scritto da marta rota

    Io sono stata a Milano venerdì: treno pulito e caldo, sia all’andata che al ritorno.
    E pure in orario.
    che stia cambiando qualcosa?

    1. Scritto da luisa

      Io voglio crederci!!!
      Magari il nuovo AD donna…
      Chissà :-)
      L’importante è che la lascino lavorare ;-)

  3. Scritto da Vale

    e cosa dovevamo fare?! Le boccacce?

    1. Scritto da Renato

      C’è poco da ridere di una situazione da terzo mondo in Lombardia. Comunque, contenti voi……

  4. Scritto da Renato

    Io li vedo tutti sorridenti e paciosi in foto…… Boh…