BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Capital Gate: il grattacielo più «storto» del mondo ad Abu Dhabi

Alto 160 metri e con una pendenza di 18 gradi verso ovest - quasi 5 volte superiore a quella della famosa Torre di Pisa - , nell’estate del 2010 lo straordinario edifico si è aggiudicato il primato ufficiale del Guinness World Record.

Più informazioni su

Il Capital Gate Building di Abu Dhabi (Emirati Arabi) è il grattacielo più «storto» del mondo. Alto 160 metri e con una pendenza di 18 gradi verso ovest – quasi 5 volte superiore a quella della famosa Torre di Pisa – , nell’estate del 2010 lo straordinario edifico si è aggiudicato il primato ufficiale del Guinness World Record. A differenza dello storico campanile di Piazza dei Miracoli, il Capital Gate Building è stato costruito volutamente inclinato, dopo una serie di accurati studi architettonici ed ingegneristici.

La spettacolare costruzione, i cui lavori sono iniziati nel 2007, è stata progettata dal famoso studio RMJM e fa parte di un ampio progetto urbano di proprietà dell’Adnec (Abu Dhabi National Exhibition Company). La torre è alta 160 metri e si sviluppa su 35 piani. Fino al 12esimo piano il grattacielo si innalza in verticale, ma da quel livello in poi si piega e si «storta» di circa 18 gradi verso ovest, con uno sfasamento progressivo da 30 a 140 cm, che dà luogo appunto all’impressionante inclinazione che si percepisce dall’esterno della torre. Nei suoi trentacinque piani il Capital Gate Building accoglie uffici e lo Hyatt Capital Gate, un hotel a cinque stelle con circa 190 camere, ristoranti, meeting rooms, tea lounge, spa, centro fitness, piscina e terrazza esterna.

Leggi il resto e guarda tutte le foto qui.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da aa

    le solite Torri di Babele